Pubblicato il

lusso Patek Philippe Calatrava 3923 Unisex orologi

Patek Philippe è un marchio che non ha bisogno di presentazioni. Nel mondo degli orologi, è noto per la produzione di orologi di alta qualità, altamente ricercati e di eccezionale complessità. Nel mondo reale, è conosciuto come uno dei marchi più prestigiosi del pianeta, un indicatore istantaneo della ricchezza, della statura e, naturalmente, del buon gusto. Pioniere di numerosi progressi tecnici, tra cui il primo calendario perpetuo, il primo calendario annuale e, sorprendentemente, il primo orologio al quarzo a stato solido senza parti mobili, orologi Patek Philippe economici è sempre stato in prima linea nell’innovazione. Eppure, è una delle sue collezioni più sottovalutate che ha dimostrato di essere il più consistentemente di successo commerciale; l’umile Patek Philippe Calatrava, o l’essenza del prestigioso orologio da sera. Oggi iniziamo con la prima parte di questa storia del Patek Philippe Calatrava guardando il primo di tutti, il Riferimento 96 del 1932.

In questi giorni l’idea di lusso Patek Philippe Calatrava 3923 Unisex orologi in difficoltà finanziarie sembra incomprensibile, persino ridicola. Il produttore di orologi svizzero ha dimostrato di essere impermeabile alle tendenze e, secondo tutti i resoconti, non sembra essere stato influenzato dalla recente crisi dell’industria orologiera svizzera. Eppure, questo è esattamente quello che è successo a Patek, Philippe & Cie (come la società era formalmente conosciuta) nella prima parte del 20 ° secolo. Nonostante numerosi brevetti e riconoscimenti per il suo nome, oltre a una vasta lista di clienti che comprendeva alcuni dei più importanti collezionisti del mondo del tempo, l’azienda si trovò nei guai. Il suo salvatore arrivò sotto forma di fratelli Jean e Charles Henri Stern, che acquistarono una partecipazione di controllo nella società nel 1932. La loro famiglia possedeva già Fabrique de Cadrans Stern Frères, una fabbrica di produzione di quadrante che forniva Patek, tra gli altri produttori svizzeri. I fratelli sapevano che per stabilizzare la nave avrebbero dovuto introdurre un modello semplificato e mainstream che avrebbe ampliato l’appeal degli orologi acquista gli orologi Patek Philippe oltre i collezionisti di fascia alta, pur mantenendo l’eccezionale reputazione del marchio per la qualità e l’eccellenza nel design e nella produzione. La loro soluzione era il Patek Philippe Calatrava Reference 96. Agli inizi degli anni ’30, l’orologio da polso era ancora un fenomeno relativamente nuovo ma che aveva rapidamente guadagnato popolarità in seguito al suo uso diffuso nella prima guerra mondiale. Nel mainstream, l’orologio da polso stava cominciando ad emergere come uno strumento affidabile, uno strumento utile anche per quelli molto lontano dal campo di battaglia. Allo stesso tempo, l’orologio da tasca, che era strettamente associato alle ferrovie, sembrava sempre più obsoleto con l’avvento delle automobili e dell’aviazione. Precisione e affidabilità sono state le parole d’ordine del giorno, il design vincente e l’estetica. Riconoscendo questo cambiamento nel mercato, vendita orologi Patek Philippe ha svelato un segnatempo che combina perfettamente precisione e prestigio. La Calatrava prende il nome dalla croce ornata di Calatrava, il simbolo cruciforme utilizzato per la prima volta sulle bandiere dei cavalieri di Calatrava che difesero la fortezza di Calatrava contro i Mori nel 1158. Questo stesso simbolo fu registrato come marchio di fabbrica, insieme a Patek Philippe & Cie, il 27 aprile 1887, sebbene iniziò a comparire più regolarmente sulle corone e sui movimenti degli orologi Patek Philippe dagli anni ’60 in poi. L’uso del nome Calatrava per questa collezione dà un’indicazione del suo significato per il marchio, e in effetti ha svolto un ruolo importante da allora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *